Benvenuto nel sito della comunità dei Padri Gesuiti di Ragusa. 

Un modo semplice per trovare informazioni, per dialogare, per scoprire le diverse proposte spirituali e formative, per sentirsi protagonisti di un cammino comune offrendo il proprio contributo, secondo il dono ricevuto. 

Se avete suggerimenti per migliorare e rendere più utile questo strumento scriveteci.

Buona navigazione!

Incontro con p. Matarazzo sj 5.7.2018

Padri Gesuiti RAGUSA. Incontro con padre Gianfranco Matarazzo sj, provinciale della provincia euro-mediterranea dei gesuiti. Giovedì 5 Luglio 2018 ore 18.30 Eucarestia nella Cappella S. Ignazio. Dopo la celebrazione dell’eucarestia alle ore 19.30, nel salone della lectio, faremo un incontro di condivisione e di dialogo col padre provinciale sul cammino fatto e sulle prospettive future dei gesuiti a Ragusa. Dopo l’incontro ceneremo tutti insieme.

EESS STANCARI - I e II corso 2018 - Ragusa

I Padri gesuiti di Ragusa anche per l’estate 2018 propongono due corsi di esercizi spirituali destinati a coloro che desiderano fare gli Esercizi spirituali secondo lo stile di S. Ignazio (sette giorni in silenzio completo). I corsi saranno guidati da padre PINO STANCARI s.j. 8 (sera) – 15 LUGLIO (pranzo) 2018. 1° corso: Giosuè; 2° corso: Lettera di Giacomo 15 (sera) – 22 (pranzo) SETTEMBRE 2018. Coloro che fossero interessati a partecipare (non sono previsti arrivi in ritardo o partenze anticipate!) si mettano in contatto con p. Cesare Geroldi (e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; tel. 339 1469589). Le iscrizioni agli Esercizi spirituali vanno fatte almeno 40 giorni prima dell’inizio del corso (ogni turno può accogliere non più di 30 persone). Prima di iscriversi al corso è importante fare un colloquio con p. Cesare. Per chi si trova lontano da Ragusa ci si può parlare al telefono. Il contributo alle spese del corso di EESS è di 280 euro (eventuali difficoltà economiche vengano fatte presenti e si cercherà di trovare fraternamente un accordo secondo le proprie risorse). Come arrivare a Ragusa? Se giungi dal centro-nord Italia (ma anche da Napoli o Bari) vi sono diversi voli su Catania o su Comiso. Dall’aeroporto di Catania vi sono poi bus di linea (Etna trasporti) che in circa 90 minuti portano a Ragusa. A coloro che sono interessati saranno forniti ulteriori suggerimenti su come raggiungere la nostra Casa di spiritualità ignaziana S. Cuore.

100 PINNE Ragusa 2018

100 PINNE Mare e Bibbia insieme a Ragusa. 1° TURNO: 28 luglio – 6 agosto 2018. 2° TURNO: 8 – 17 agosto 2018. Dopo la buona riuscita delle edizioni delle scorse estati di 100 pinne vissute a Ragusa – un mix di vacanza al mare, di visita a questo spicchio bellissimo della Sicilia (Ragusa Ibla, Modica, Scicli, Noto, Siracusa, Kamarina, Riserva di Randello e di Vendicari, Isola delle correnti …), un percorso di lettura nella Scrittura e una dinamica arricchente di vita comune – abbiamo quindi pensato di replicare la proposta anche per la prossima estate 2018, sempre in DUE TURNI (se qualcuno vuol venire prima o fermarsi qualche giorno in più – per meglio “incastrare” le offerte dei voli e i giorni di ferie – è possibile questa flessibilità). La mattina leggeremo insieme un testo biblico (1° turno: La storia di Giacobbe (Gen 26‒36), aiutati da Cesare Geroldi sj; 2° turno: Dt 26,5-9 e Rm 5,1-11: dal kerygma dell"AT alla giustizia di Dio del NT, un cammino per vari testi biblici aiutati da Piero Lamazza sj) e il pomeriggio fino al tramonto lo passeremo in spiaggia esplorando le stupende coste della Sicilia sud orientale. Il costo dell’avventura (comprensivo di vitto e sistemazione in camera doppia/tripla con bagno) è di 350 euro (portarsi da casa lenzuola e asciugamano). Chi si fermasse qualche giorno in più aggiunga 15 euro al giorno per il pernottamento (escluso il cibo, che chi anticipa o si ferma dopo provvederà a procurarsi e a cucinarsi). Se si decide subito, senza rimandare troppo avanti, è possibile trovare voli su Catania o su Comiso a prezzo contenuto (dagli aeroporti poi vi sono comodi bus per Ragusa, consultabili su http://www.etnatrasporti.it/). La proposta è indirizzata a giovani (anche qui flessibilità) del “giro gesuiti” e amici: si richiede di segnalare l’adesione entro fine giugno 2018 telefonando a: • 1° Turno: Giovanna 347 3129113, email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. • 2° Turno: Dario 333 2249939 (orario tel. dopo le 19.30), Corrado 340 0838640 email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. L’iscrizione è valida solo dopo il versamento di una caparra di 100 euro (non restituibile in caso di ritiro) sul c/c dell’Associazione Percorsi di vita: iban IT04T0501802400000000128218. IMPORTANTE: indicare nella causale: Viaggio in Sicilia e il nome e cognome del partecipante o dei partecipanti e il turno cui si aderisce. A coloro che si iscrivono daremo poi ulteriori informazioni. Se ci sei … batti un colpo! Francesco Cavallini sj, Cesare Geroldi sj, Piero Lamazza sj. • www.percorsidivita.com • www.gesuitiragusa.it

Bibbia e famiglie 2018 - Alla scoperta di Giacobbe, Lia e Rachele

Bibbia e famiglia. ALLA SCOPERTA DI GIACOBBE, LIA E RACHELE. 19-26 agosto 2018. Ragusa, 1 gennaio 2018. Carissimi amici, un saluto di cuore a tutti. Vi proponiamo un’esperienza per coppie, sia giovani che adulte, con figli e senza, nella splendida Sicilia, presso la “Casa di spiritualità” dei Padri gesuiti di Ragusa. La partecipazione è aperta a tutti coloro (credenti e non) che desiderano mettersi in gioco per migliorare la propria vita di coppia e di famiglia. Ogni mattina padre Cesare Geroldi ci aiuterà a leggere la storia di Giacobbe, Lia e Rachele (Genesi 26 - 36), momento seguito da un tempo di riflessione personale, di coppia e di gruppo. Il resto della giornata lo passeremo insieme a scoprire le bellezze della Sicilia sud-orientale (mare, città incantevoli, cultura). La settimana si svolgerà dal 19 al 26 agosto 2018 - da domenica a domenica (sarà comunque possibile, per chi lo desiderasse, rimanere presso la “Casa di spiritualità” anche nella settimana successiva, previa comunicazione al momento dell’iscrizione). Per il buon andamento della settimana l'adesione suppone la presenza dal primo all'ultimo giorno di tutti i partecipanti, nonché la collaborazione di tutti nei lavori domestici per il buon funzionamento della casa. Saranno proposti tempi di preghiera personale e comunitaria, la cui partecipazione è libera.